Perché scegliere il rigenerato

Come recita la legislazione italiana e comunitaria, il riutilizzo costituisce l’opzione migliore per garantire la sostenibilità ambientale.

Per le aziende non si tratta solo di business o di risultare più attraenti agli occhi degli stakeholder, ma anche di etica e di immagine. Per il consumatore, scegliere un prodotto rigenerato è sinonimo di un atteggiamento responsabile, che permette di coniugare qualità, risparmio e attenzione verso l’ambiente.

Il rigenerato è un prodotto che nasce dal recupero dei vuoti originali, di stampanti e copiatori che altrimenti finirebbero alla fase di smaltimento, senza aver realmente terminato il loro ciclo di vita.

Usare cartucce ricostruite fa bene all’ambiente perché:

Si minimizzano le emissioni di CO2

Nel rispetto della legge, privilegia il riutilizzo delle materie prime secondo gli scopi originali

Viene ridotta drasticamente la quantità di rifiuti – anche pericolosi – da inviare allo smaltimento finale

Ogni anno in Italia infatti vengono avviati in discarica o bruciati più di sette milioni di chili di cartucce usate. Riutilizzare questi prodotti vuol dire evitarne lo smaltimento prematuro, la dispersione di energia e l’emissione di diossina e gas nocivi conseguente all’incenerimento.

Facendo uso di cartucce rifabbricate si evita inoltre il prelievo di nuove risorse: servono infatti due chili e mezzo di petrolio per produrre le parti in plastica di una nuova cartuccia.

Iscriviti alla newsletter per ricevere offerte riservate e news sul mondo stampa e ambiente!